sport

Catanzaro. Il 16 dicembre al Palagiovino Coppa Italia Kick boxing

CATANZARO – Domenica 16 dicembre al Palagiovino Coppa Italia Kick boxing

“La Coppa Italia di kickboxing arriva per la prima volta in Calabria grazie alla Pro Fighting del maestro Umberto Rodomisto”. Lo hanno annunciato il presidente del Consiglio comunale, Marco Polimeni, e l’assessore allo sport, Domenico Cavallaro, sottolineando “l’importanza” dell’evento che si terrà domenica 16 dicembre, a partire dalle ore 11, al PalaPulerà del quartiere Giovino.

“Tanti atleti provenienti da ogni angolo del Paese si sfideranno in questa manifestazione che vale da selezione per il campionato italiano 2019. È una kermesse di assoluto prestigio per la nostra città, per la Calabria e per tutto il meridione – hanno aggiunto Polimeni e Cavallaro -, visto che è la prima volta che la Coppa Italia viene ospitata da un centro del sud”.

Domenica, dunque, il ring del capoluogo ospiterà una lunga carrellata di combattenti fra atleti di tutte le età, dalla categoria di base (7 anni) ai Master (fino a 40 anni).

“Sarà l’occasione per ammirare da vicino la tecnica e l’agonismo di una disciplina spettacolare e intensa che sa insegnare i valori più sani e puri dello sport, dalla lealtà nei confronti dell’avversario al rispetto delle regole”, hanno detto ancora Polimeni e Cavallaro, che hanno ringraziato la “Pro Fighting” Catanzaro. “Va anche sottolineato l’indotto, economico e d’immagine, che rappresenta una notevole promozione per il capoluogo, che è riuscito ancora una volta a farsi trovare pronto per ospitare un grande evento nazionale”.

Il Comune patrocinerà l’iniziativa che prevede l’ingresso completamente gratuito.

Il promoter Umberto Rodomisto, presidente e maestro della “Pro Fighting”, e organizzatore della Coppa in collaborazione con la sezione calabrese della WKTA,  ha ribadito: “Dei tanti iscritti molti arriveranno da fuori regione, e per questo motivo è stato svolto un grande lavoro di sinergia con le strutture ricettive e di ristorazione del capoluogo, con alcune delle quali abbiamo stipulato convenzioni ad hoc per accogliere al meglio i partecipanti. Va detto che tutti i bed & breakfast che hanno scelto di convenzionarsi sono già stati prenotati. La Coppa Italia di kickboxing fa tappa in una città del sud per la prima volta nella sua storia. È stato un onore immenso – ha concluso Rodomisto – avere la possibilità di organizzare nella nostra città, grazie anche al supporto che ci ha garantito l’amministrazione comunale, una kermesse molto importante per chi pratica questo sport, ma che può avere una valenza altrettanto importante per la stessa Catanzaro, ora inserita nel circuito di una disciplina che ha un suo seguito a livello nazionale e che può rappresentare un bel volano per la crescita di un territorio”.