Politica

Ovidio Romano primo cittadino di Simbario, primo sindaco leghista nel vibonese

 

Ovidio Romano primo sindaco leghista nel vibonese

Si rafforza il radicamento della Lega-Salvini Premier in Calabria. È l’occasione del primo cittadino di un piccolo paesino di sole mille anime, situato nelle alte serre vibonesi, chiamato Simbario. Il neo leghista è Ovidio Romano.

Il coordinatore regionale calabrese, On. Domenico Furgiuele, è soddisfatto di questa adesione perché continua l’inserimento capillare della Lega nel territorio Calabrese.

La nomina di questo nuovo referente della Lega Salvini rappresenta un’inversione di tendenza rispetto alla reticenza che i Calabresi avevano nei confronti della Lega. Ma il Vicepremier del Governo Matteo Salvini sta dimostrando di tenere in debita considerazione la Calabria. Infatti, in questi giorni, il Viminale ha diramato una nota  in cui anticipa la notizia dell’invio di nuovo personale alle Forze Armate per la lotta alla ‘ndrangheta e alla criminalità organizzata nella nostra regione.

Ovidio Romano è stato eletto come Sindaco di Simbario nel 2014 con il 93% dei consensi, quasi un plebiscito. Non è tanto il fatto che sia un sindaco ad aderire alla Lega, ma la novità è ciò che Romano sta facendo per la sua comunità. La sua amministrazione ha ereditato da quelle  precedenti 1 milione di euro di debiti che però in quattro anni di lavoro e gestione oculata ed attenta delle finanze comunali è riuscito a dimezzare. Romano ha portato dei notevoli miglioramenti sui servizi che il Comune offre ai suoi concittadini, primo fra tutti il distacco dalla rete idrica Sorical, risparmiando una cifra considerevole: si parla di 60/70mila euro l’anno che  per un piccolo Comune non sono pochi. Si è impegnato dai primi giorni del suo insediamento per la ricerca di fondi e finanziamenti pubblici, partecipando a tantissimi bandi e, nelle prossime settimane, cominceranno a partire quelli per appaltare le opere pubbliche preventivate. Il primo cittadino, insieme alla sua amministrazione, ha messo in campo un progetto per utilizzare i fondi per i piccoli borghi per il turismo, relativo ai portatori di handicap.

Romano ha sempre militato nell’ambito del Centro Destra e il suo impegno concreto e fattivo è stato oggetto di attenzione da parte della Lega Calabrese. Pertanto,  la sua adesione al partito è stata ben accolta dal Coordinatore provinciale vibonese Antonio Piserà e dal Coordinatore Regionale On. Domenico Furgiuele. Diamo quindi il benvenuto nella Lega a Ovidio Romano primo sindaco leghista nel vibonese.

Advertisements
Annunci