Cronaca

Prato, sesso con allievo: test dna conferma, il figlio è del 15enne

Le analisi confermano che la paternità del bambino va attribuita al 15enne, che con la donna ha avuto una relazione

Le analisi del dna confermano che la paternità del bambino nato nell’autunno 2018 alla 35enne di Prato, accusata di atti sessuali con minore, va attribuita al 15enne che con la donna ha avuto una relazione. È quanto si apprende da fonti vicine all’inchiesta.