Cronaca

Oliverio restituisce le accuse a Gratteri: “non ci sono divinità nella magistratura”

I militari della Guardia di finanza hanno notificato un provvedimento cautelare, emesso dal gip distrettuale di Catanzaro, al Presidente della regione Calabria Gerardo Mario Oliverio, con l’accusa di abuso d’ufficio, gli è stato imposto l’obbligo di dimora a San Giovanni in Fiore.

L’inchiesta in cui è coinvolto Mario Oliverio e’ coordinata dalla Dda di Catanzaro e riguarda l’affidamento di due appalti, due appalti, uno sul Tirreno Cosentino e l’impianto riguardante l’impianto sciistico di Lorica, in Sila.

Il procuratore capo Nicola Gratteri in conferenza stampa ha chiarito che il governatore è accusato di abuso di ufficio senza l’aggravante del metodo mafioso.

Il Presidente della Regione Calabria si difende dalle accuse e lo fa tramite i microfoni di Rai News 24. Clicca sul link per guardare il video:

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Mario-Oliviero-Pres-regione-calabria-171218-bfd0d8f5-a9d0-4d80-bca4-c776bd24de65.html

Per conoscere tutti i dettagli  dell’operazione “Lande Desolate” leggi l’ordinanza integrale:

https://likenewscalabria.com/cronaca/operazione-lande-desolate-i-favori-con-i-clan-tutta-lordinanza/

Categorie:Cronaca

Con tag:,,