Cronaca

Cesare Battisti è arrivato in Italia: sarà condotto a Rebibbia



L’ex terrorista dei Pac è atterrato allo scalo romano di Ciampino con un volo partito ieri sera dalla Bolivia. Ad attenderlo i ministri Salvini e Bonafede. Sarà portato a Rebibbia dove sconterà l’ergastolo

E’ atterrato alle 11.38 in Italia con un volo partito ieri sera dalla Bolivia l’ex terrorista dei Pac Cesare Battisti, arrestato alle 17 di sabato (le 22 in Italia) a Santa Cruz. Dopo il suo arrivo a Ciampino, Battisti verrà “portato nel carcere romano di Rebibbia”, come hanno spiegato il procuratore generale di Milano Roberto Alfonso e il sostituto pg Antonio Lamanna.

Battisti, sconterà l’ergastolo senza benefici: vivrà in cella da solo e per 6 mesi sarà in isolamento diurno.

Ad attendere il suo arrivo all’aeroporto di Ciampino anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Il Guardasigilli ha parlato di “risultato storico” mentre il ministro dell’Interno ha ringraziato le autorità brasiliane e sottolineato “il clima è cambiato, chi sbaglia paga”.