Cronaca

Centrale di spaccio nello studio medico, coppia in arresto

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), 24 MARZO – Gerardo Gallina, 37enne di Rossano, e la fidanzata di questo, Rosaria Tripodoro, 31 anni, avrebbero messo in piedi un giro di distribuzione di droga in uno studio medico, all’oscuro del titolare, a Corigliano Rossano (CS). La coppia dovrà rispondere dell’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. Secondo quanto ricostruito dalla polizia di Corigliano Rossano, i due avrebbero fatto dello studio medico in cui la donna lavorava come segretaria una centrale di spaccio, il tutto all’oscuro del titolare.

Nella notte di sabato gli agenti hanno fermato all’uscita dello studio medico Gerardo Gallina che sottoposto a perquisizione non ha potuto occultare 5 dosi di cocaina pronte a ad essere vendute e 940 euro che custodiva in tasca.

La perquisizione, successivamente, è stata estesa anche allo studio medico all’interno del quale si trovava la sua compagna e dentro un cestino per la spazzatura, gli agenti hanno rinvenuto ulteriori 26 dosi, confezionate e pronte per lo spaccio. Il totale della sostanza stupefacente rinvenuta, pertanto, ammonta a circa 16 grammi, confezionata in 31 dosi.

Gli agenti hanno anche trovato  e sequestrato un discreto quantitativo di materiale usato per il confezionamento della droga che porta a ritenere che la coppia sia coinvolta nello spaccio di stupefacenti di rilevante entità. La coppia è così finita agli arresti domiciliari in attesa delle disposizioni della procura.