Attualità

Vertenza Lsu Lpu. Governo assicura volontà di continuità e assunzioni definitive

“Sono stati confermati gli impegni assunti per la stabilizzazione dei 4.500 precari calabresi, ora aspettiamo che siano mantenuti”. Lo dice il segretario calabrese della Uil, Santo Biondo, al termine degli incontri avuti oggi a Roma, al Senato, in merito alla vertenza degli ex Lsu ed Lpu impegnati negli enti locali della Regione Calabria.

“Siamo consapevoli – ha detto Biondo – di aver raggiunto, attraverso la mobilitazione, un risultato, quello di aver fatto comprendere al governo che la nostra non è una battaglia assistenzialista, ma è volta alla difesa di posti di lavoro».

Circa 500 lavoratori, guidati dai sindacali confederali, hanno fatto inscenato un sit-in nei pressi del Senato, una delegazione ha spuntato un incontro con esponenti e tecnici delle commissioni Lavoro e Bilancio in due fasi distinte, la prima di ricezione richiesta e la seconda dopo aver verificato la disponibilità dei fondi necessari per la proroga e successiva contrattualizzazione definitiva dei lavoratori negli enti locali.

“La vertenza – continua Biondo – è traghettata nella giusta direzione, ora aspettiamo l’esito finale”.

I sindacati hanno avuto incontri con rappresentanti di della maggioranza di Governo che, secondo la delegazione che ha partecipato ai tavoli tecnici, hanno assicurato il recepimento delle richieste sindacali.