Attualità

PER NON DIMENTICARE: NATALE DE GRAZIA

PER NON DIMENTICARE…….Natale DE GRAZIA

12 Dicembre 1995

12 Dicembre 2018

23 ANNI DALLA MORTE DEL NOSTRO EROE

Orgoglio della Guardia Costiera e dell’Italia tutta.

Un destino scritto nel nome.

Natale DE GRAZIA, un uomo pieno di fede che nella vita avrebbe amato la propria famiglia e il proprio lavoro fino al punto da sacrificare tutto il resto.

L’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi concesse la medaglia d’oro al merito di marina “Alla Memoria” con le seguenti motivazioni:

“Il Capitano di Fregata (CP) Spe r.n. Natale DE GRAZIA ha saputo coniugare la professionalità, l’esperienza e la competenza marinaresca con l’acume investigativo e le conoscenze giuridiche dell’Ufficiale di Polizia Giudiziaria, contribuendo all’acquisizione di elementi e riscontri probatori di elevato valore investigativo e scientifico per conto della Procura di Reggio Calabria.

La sua opera di Ufficiale di Marina è stata contraddistinta da un altissimo senso del dovere che lo ha portato, a prezzo di un costante sacrificio personale e nonostante pressioni ed atteggiamenti ostili, a svolgere complesse investigazioni che, nel tempo, hanno avuto rilevanza a dimensione nazionale nel settore dei traffici clandestini ed illeciti operati da navi mercantili.

Il comandante De Grazia è deceduto in data 12.12.1995 a Nocera Inferiore per “Arresto cardio-circolatorio”, mentre si trasferiva da Reggio Calabria a La Spezia, nell’ambito delle citate indagini di “Polizia Giudiziaria”.

Figura di spicco per le preclare qualità professionali, intellettuali e morali, ha contribuito con la sua opera ad accrescere e rafforzare il prestigio della Marina Militare Italiana.”

La medaglia fu consegnata alla moglie del capitano De Grazia il 4 dicembre 2004, nel corso della cerimonia del giuramento presso l’Accademia navale di Livorno.

Ciao Capitano