Attualità

Operai Sirti contro i licenziamenti: lunedì manifestazione di protesta

Si terrà lunedì a Catania, con concentramento del corteo alle 9 in piazza Roma, la manifestazione di protesta indetta Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil contro i licenziamenti, per i sindacati ‘senza giusta causa’, dei lavoratori degli stabilimenti Sirti di Belpasso (CT), Carini (PA) e Feroleto (CZ). Il corte raggiungerà Palazzo del Governo dove una delegazione sarà ricevuta in prefettura.

Le organizzazioni sindacali contestano “il piano scellerato concepito dai vertici dell’azienda specializzata nella realizzazione e manutenzione delle reti di telecomunicazione”.

Fim, Fiom e Uilm sostengono che “il management Sirti vuole tagliare di un quarto gli organici aziendali, in tutta Italia, malgrado non si possa parlare di crisi proprio quando sono ovunque in corso opere per lo sviluppo delle reti Internet: l’obiettivo è solo quello di far lievitare gli utili con il ricorso spregiudicato a esternalizzazioni e subappalti”.

“Chiediamo di non perdere nessun posto di lavoro – aggiungono Giuseppe Romano e Francesco Agnello, Rsu Fiom della Sirti di Carini – L’azienda interrompa la procedura di licenziamento per trovare senza l’incubo del tempo che scorre soluzioni che non impattino in maniera così traumatica con la vita delle persone. E non va bene che mentre noi siamo col piede fuori la Sirti si rivolga al subappalto. Con le nostre azioni di lotta in tutta Italia dimostreremo la nostra compattezza. Chiediamo che l’azienda lo capisca e che si sieda a un tavolo”.