Attualità

L’associazione Basta Vittime è tra i 4 finalisti del premio Good Lobby Awards

L’associazione Basta Vittime è tra i 4 finalisti del premio Good Lobby Awards

The Good Lobby è una piattaforma di esperti volontari molto famosa in Europa che mira a creare partnership per attività d’interesse pubblico, basata sulla condivisione a livello europeo di competenze di alto profilo, a disposizione della società civile.

Per assecondare i propri intenti The Good Lobby ha istituito il premio “Good Lobby Awards” (suddiviso in 7 diverse categorie), che celebra l’impegno democratico di associazioni, singoli individui, gruppi di cittadini o imprese sociali, riconoscendo le iniziative e le azioni innovative che rendono migliori le nostre comunità in termini di democrazia, giustizia sociale e accesso universale ai diritti e che riescono a vincere le difficoltà di un intero continente promuovendo cittadinanza attiva e coesione.

I “Good Lobby Awards” sono, quindi, una celebrazione annuale di progetti, iniziative e campagne guidate da cittadini impegnati a fare pressioni per il cambiamento ma è anche un momento in cui vengono esaltate esperienze, individui provenienti da diversi percorsi di vita e organizzazioni che hanno sostenuto con successo il cambiamento sociale.

The Good Lobby ha reso noto che l’Associazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” è una tra le quattro finaliste del “Good Lobby Awards 2018” nella categoria “Citizen Lobbyists Award”. Si tratta di una piattaforma di esperti volontari molto famosa in Europa che mira a creare partnership per attività d’interesse pubblico, basata sulla condivisione a livello europeo di competenze di alto profilo, a disposizione della società civile.

Nella comunicazione formale pervenuta all’Associazione, The Good Lobby scrive di aver “ricevuto una risposta travolgente da tutta Europa” in termini di “segnalazioni” relative a chi dover selezionare nelle sette categorie del “Good Lobby Awards 2018” – una celebrazione annuale di progetti, iniziative e campagne guidate da cittadini impegnati a fare pressioni per il cambiamento – e di aver scelto l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” (unica in Italia insieme a B-corp Italy selezionata per la categoria “Pro bono professionals of the year), “per il lavoro e gli sforzi compiuti per il progresso del bene pubblico e per l’impatto sociale del lavoro svolto che riteniamo giusto riconoscere e celebrare”.

“L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” – continua la nota di The Good Lobby – è stata selezionata tra le 4 finaliste dalla nostra giuria sulla base dei seguenti criteri: impegno innovativo e di forte impatto con le autorità locali e nazionali, collaborazione creativa e condivisione delle competenze nella società, impegno e dedizione eccezionali per l’interesse pubblico”.

La giuria del “Good Lobby Awards 2018” include membri della società civile europea, filantropi, accademici, professionisti e personalità del mondo dell’arte e della cultura. I premi verranno consegnati durante una cerimonia che si terrà il 12 dicembre dalle 16 alle 20 presso il Comitato Economico e Sociale Europeo, a Bruxelles.

Per ragioni di carattere economico l’Associazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” non potrà partecipare alla prestigiosa cerimonia finale del “Good Lobby Awards 2018” nel corso della quale è data la possibilità ai finalisti di mostrare il proprio lavoro a un pubblico più vasto sia di persona che online (come ha scelto di fare l’Associazione), per sensibilizzare sul proprio contributo e sui risultati ottenuti.